Planning travels with map.

Cinque consigli per viaggiare con lo scompenso cardiaco

Ricordati che viaggiare o andare in vacanza è possibile anche se soffri di scompenso cardiaco o ti prendi cura di qualcuno che ne soffre. Certo, ci sono alcune accortezze in più da tenere in considerazione, ma seguendo queste semplici indicazioni, puoi assicurarti un viaggio in piena sicurezza.

 

Plane flying through sunset sky.

1. Prenota in anticipo i viaggi in aereo

Se il tuo scompenso cardiaco è stabile, le lievi riduzioni dei livelli di ossigeno che si verificano in aereo non dovrebbero causarti problemi. Se, invece, i tuoi sintomi hanno subito un peggioramento di recente, il tuo medico potrebbe raccomandare dell’ossigeno supplementare per il volo.1 In questo caso, assicurati di contattare la compagnia aerea prima di prenotare in modo da poter controllare la loro politica in merito e prendere le disposizioni appropriate.


Thermometer in sand.

2. Scegli gli abiti con cura!

Se possibile, è consigliabile evitare soggiorni in località troppo calde e umide o, al contrario, eccessivamente fredde e oltre i mille metri di altitudine. Quando si soffre di scompenso cardiaco, infatti, gli sbalzi termici, troppo caldo o troppo freddo, possono rappresentare uno stress ulteriore per il cuore.2

Se pianifichi un viaggio in un luogo particolarmente caldo, assicurati di indossare abiti leggeri e traspiranti, oltre a un cappello e occhiali da sole. Per prevenire la disidratazione, è anche importante evitare le bevande alcoliche o contenenti caffeina.

Se la tua vacanza è, invece, in luoghi freddi, assicurati di stare al caldo vestendoti con diversi strati, e indossa cappello e sciarpa. Mantieni sempre caldi mani e piedi, poiché tendono a perdere calore rapidamente.


Medication bottles.

3. Attieniti ai tuoi farmaci

Porta sempre con te le tue medicine quando vai in vacanza. È consigliato portarne una piccola scorta per un paio di giorni in più, in caso di imprevisti, ritardi o cancellazioni dei trasporti. Assicurati anche di portare l’elenco di tutti i tuoi medicinali e una copia delle relative prescrizioni nel caso in cui perdessi le medicine e le dovessi ricomprare. È utile ricordare non solo il nome commerciale ma anche il principio attivo dei farmaci che stai assumendo– parlane con il tuo medico affinché possa aiutarti a preparare il tutto.

Se prevedi di viaggiare in aereo, è preferibile portare i farmaci nel bagaglio a mano, per evitare rischi di smarrimento. Tuttavia, alcuni aeroporti potrebbero richiedere di mettere le medicine in stiva, pertanto, se ne hai bisogno durante il volo, assicurati di parlare con la compagnia aerea prima del volo per trovare un accordo. Inoltre, alcuni Paesi hanno regole da rispettare sulle quantità e sul tipo di medicinali che è consentito portare con sé, quindi potrebbe valere la pena verificare questi aspetti con l'ambasciata del paese che si vuole visitare, prima di partire.

Ricordare di assumere le medicine in vacanza può essere difficile, soprattutto quando si viaggia in un fuso orario diverso. Prova a impostare un allarme o una sveglia in modo da non dimenticartene e parla con il tuo medico di cosa fare nel caso in cui ti dimenticassi di assumere un farmaco.


Fresh fruit and vegetables with stethoscope.

4. Fai attenzione alla dieta

Attenersi a una dieta regolare quando si viaggia è difficile, specie se si è all'estero! Anche se un cambiamento della dieta per un breve periodo non dovrebbe influire troppo sulla tua condizione, ci sono alcuni piccoli accorgimenti che puoi adottare per limitare eventuali cambiamenti dei sintomi, tra cui fare attenzione all'assunzione di liquidi e sale e limitare il consumo di alcol.3 


Filling out a form.

5. Sii pronto alle emergenze

È sempre una buona idea essere preparati per le emergenze quando si viaggia. Semplici passi come preparare un elenco aggiornato dei farmaci e portare con sé il numero di telefono del proprio medico permetteranno di mantenere il controllo della situazione, in caso di imprevisti.

È anche importante verificare di avere, o stipulare, un'assicurazione di viaggio prima di partire. Ricorda di annotare i numeri di telefono e i numeri delle polizze pertinenti.


 

Seguire questi cinque semplici consigli può aiutarti a essere ben preparato per viaggiare ed essere certo che lo scompenso cardiaco non ti sia di ostacolo in vacanza! Se hai altri consigli di viaggio, condividili attraverso i nostri canali di social media!

 

 

1) Heart Failure Matters. Living with Heart failure. Travel. Available at: http://www.heartfailurematters.org/en_GB/Living-with-Heart-Failure/Travel/. Last accessed October 2016
2) The British Heart Foundation. Hot weather and your heart. Available at: https://www.bhf.org.uk/heart-health/living-with-a-heart-condition/hot-weather-and-your-heart. Last accessed October 2016
3) The American Heart Association. Travel and heart disease. Available at: http://www.heart.org/HEARTORG/Conditions/More/MyHeartandStrokeNews/Travel-and-Heart-Disease_UCM_447033_Article.jsp#.V30jwfkrKUk. Last accessed October 2016