Comprendere la frazione di eiezione nello scompenso cardiaco

Quando si riceve la diagnosi di scompenso cardiaco, le nuove informazioni e il gergo medico con cui ci si trova ad avere a che fare possono far sentire sopraffatti (oppure travolgerci).

Qui approfondiamo la locuzione "frazione di eiezione" che potresti incontrare nei colloqui con il tuo medico parlando della gravità o del tipo di scompenso cardiaco.

La frazione di eiezione (o FE) è una misurazione medica che indica la capacità contrattile di una delle camere cardiache, misurando la quantità di sangue espulsa dal cuore ogni volta che si contrae, espressa in percentuale,1 indice di funzionalità cardiaca.

I tuoi medici possono determinare la frazione di eiezione eseguendo una scansione. Generalmente, si tratta di un ecocardiogramma che utilizza gli ultrasuoni per ottenere un'immagine dettagliata del cuore, ma ci sono molti altri tipi di tecnologia di scansione che possono essere utilizzati (ad esempio, una risonanza magnetica, MRI).1 Il tuo medico ti spiegherà quale tipo del test intende eseguire e la procedura richiesta.

frazione di eiezione del cuore è la frazione o porzione di sangue che il cuore pompa (espelle) dal ventricolo sinistro a ogni battito cardiaco (gittata sistolica) rispetto al volume telediastolico ed è calcolata dalla seguente formula:

Frazione di eiezione (FE) = Gittata sistolica/Volume telediastolico (VTD) x 100

I valori della frazione di eiezione sono sempre percentuali, quindi, ad esempio, una frazione di eiezione di 50 significa che il 50% del sangue viene pompato dal cuore ad ogni battito.1


frazione di eiezione

In un cuore sano, le pareti dei ventricoli non sono rigide, consentendo al sangue di riempire correttamente i ventricoli prima di pomparlo all’esterno. Le pareti della camera sono anche forti, cosicché la giusta quantità di sangue possa essere pompata in tutto il corpo.1

Una frazione di eiezione compresa tra il 50 e il 70%1 è generalmente considerata normale.


frazione di eiezione normale

Una rapida o recente riduzione della FE, o una percentuale minore di sangue pompato, può essere un indicatore di scompenso cardiaco o di un suo peggioramento. Questo è anche noto come Scompenso Cardiaco a Frazione di Eiezione Ridotta (Heart Failure with reduced Ejection Fraction - HFrEF).

Nello scompenso cardiaco a frazione di eiezione ridotta i ventricoli non sono in grado di contrarsi normalmente perché risultano ingranditi e con le pareti assottigliate - questo significa che il cuore fatica a pompare la quantità di sangue di cui il corpo ha bisogno. I pazienti con questa forma di scompenso cardiaco avranno una frazione di elezione inferiore al normale.1

In questo caso, la frazione di eiezione è generalmente inferiore al 40%.


fe cardiaca

È tuttavia possibile avere un valore FE normale e ricevere comunque una diagnosi di scompenso cardiaco. In questo caso si parla di Scompenso Cardiaco a Frazione di Eiezione Normale o Scompenso Cardiaco a Frazione di Eiezione Conservata (Heart Failure with preserved Ejection Fraction - HFpEF) (FE>50%).

Nello scompenso cardiaco a frazione di eiezione conservata, il cuore si contrae normalmente. Tuttavia, i ventricoli si irrigidiscono e non sono quindi in grado di riempirsi correttamente.1 Le persone con questo tipo di scompenso cardiaco avranno una frazione di eiezione normale (o conservata), ma una quantità minore di sangue entra e, conseguentemente, viene espulsa fuori dal ventricolo.1


Circa la metà delle persone affette da scompenso cardiaco soffre di scompenso a frazione di eiezione ridotta, che il medico può anche chiamare scompenso cardiaco sistolico. La maggior parte dell'altra metà dei pazienti soffre di scompenso cardiaco a frazione di eiezione conservata, anche chiamato scompenso cardiaco diastolico.2

Circa 1 persona su 10 con scompenso cardiaco avrà una misurazione di FE compresa tra gli intervalli della frazione di eiezione ridotta o conservata (generalmente FE di 40-50). Questa condizione è talvolta chiamata Scompenso Cardiaco a Frazione di Eiezione intermedia (Heart Failure with Mid-Range Ejection Fraction - HFmEF).2

Misurare la frazione di eiezione può essere utile al tuo medico per controllare la salute del tuo cuore, diagnosticare e monitorare lo scompenso cardiaco. Può anche essere uno dei tanti fattori che aiutano il medico a definire la migliore opzione terapeutica per te. Se avessi domande sulla misurazione della frazione di eiezione o su cosa significhi per te, parlane con il tuo medico.

Le informazioni chiave sulla frazione di elezione

La frazione di eiezione è la misurazione della percentuale di sangue che viene pompato dal cuore ogni volta che si contrae

  • Il medico può utilizzare la frazione di eiezione per diagnosticare o monitorare lo scompenso cardiaco
  • È possibile avere un valore FE normale e una diagnosi di scompenso cardiaco
  • Parla con il tuo medico se non fosse chiaro il significato della tua FE

1) Cleveland Clinic. Ejection Fraction. Available here: http://my.clevelandclinic.org/health/articles/ejection-fraction. Last accessed January 2017.
2) Lam C, et al. Understanding heart failure with mid-range ejection fraction. JACC: Heart Failure. (2016):4(6):473-476. doi: 10.1016/j.jchf.2016.03.025.