Assumi il controllo del tuo scompenso cardiaco

Sebbene lo scompenso cardiaco sia una condizione cronica, ci sono molti modi per gestirla. Questo significa che è particolarmente importante monitorare e tenere traccia dei sintomi e non perdere tempo se noti che qualcosa peggiora.

Dai un'occhiata di seguito, troverai alcune idee su come avere un ruolo attivo nella gestione delle tue condizioni cardiache. Ricorda: assumi il controllo del tuo scompenso cardiaco!

  • Assumi il controllo della tua condizione. Studi ed esperienze dirette dei pazienti mostrano che le persone che riescono ad adattarsi alla propria malattia e prenderne il controllo hanno una migliore qualità della vita.
  • Fai domande. Non avere paura di fare al tuo medico o a chi ti assiste quelle che potresti considerare delle domande sciocche.
  • Sii positivo!
  • Informa i tuoi amici e la tua famiglia sullo scompenso cardiaco. Prenditi del ​​tempo per parlare con loro delle tue condizioni e di come queste influenzano la tua vita.
  • Analizza i tuoi sintomi. In caso di scompenso cardiaco, è importante monitorare i sintomi e muoverti subito quando noti un peggioramento.
  • Tieni sotto controllo il tuo peso. Cerca di pesarti ogni mattina – se noti un rapido aumento di peso (1-2 kg in 24 ore), potrebbe essere segno di accumulo di liquidi, un'indicazione che lo scompenso cardiaco sta peggiorando.
  • Tieni traccia dei livelli di energia. Stai trovando le attività quotidiane più difficili, ti senti più stanco o hai difficoltà a respirare oggi rispetto a ieri?